Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Da Piqué a Bonucci: social media come arma contro il gossip

Twitter e Facebook come unica arma contro i tabloid per gli sportivi spagnoli. È questo titolo di un articolo pubblicato sul portale spagnolo FutbolfinanzasI social network ufficiali dei giocatori oggi agiscono come veri e propri uffici stampa, ma la velocità e l'immediatezza dell'informazione rende un tweet o un post su Facebook molto più efficace e tempestivo rispetto ai classici comunicati stampa.

I social media sono così diventati l'unica arma in possesso dei giocatori per potersi difendere dalle molestie del gossip. La cronaca rosa infatti è sempre alla ricerca dell'esclusiva e per raggiungere i propri obiettivi, inevitabilmente invade la privacy dei vip. Alcuni star della Tv vivono solo grazie al gossip ma gli atleti professionisti tendono ad ostacolare l'invasione incontrollata e indiscriminata della propria vita privata. Ma grazie ai social oggi gli atleti possono riuscire a combattere la cronaca rosa e contemporaneamente interagire con i fan. Come? Semplicemente eliminando l'esclusiva di cui vive il gossip, fornendola essi stessi e in maniera controllata ai fan sui propri canali social.
Il primo giocatore a muoversi in questa direzione è stato Gerard Piqué che dopo mesi sui giornali ha voluto ufficializzare la relazione con Shakira, twittando una foto che li ritraeva insieme e rendendo di fatto impossibile l'esclusiva dei giornali. Dato che il metodo sembrava aver funzionato Piqué ha fatto lo stesso con la nascita di suo figlio Milan annunciando per primo su Twitter la nascita del bambino e postando una sua foto che lo ritraeva in braccio alla mamma.

Anche l'attaccante del Manchester United Wayne Rooney utilizza le piattaforme di social networking come "portavoce" personali, sia in ambito sportivo e promozionale, sia per quanto riguarda la sua vita privata. Proprio su Twitter il campione inglese aveva annunciato il trapianto di capelli che aveva dato vita a fiumi d'inchiostro sui tabloid inglesi e lo stesso ha fatto per la nascita del secondogenito Klay
Altri calciatori hanno seguito l'esempio di Piqué e Rooney: da Sergio Ramos a Xabi Alonso passando per Leonardo Bonucci che suoi canali social pubblica le foto del figlio Lorenzo.

Non si tratta solo del desiderio di ciascuno di condividere la propria gioia con il mondo, anche se questo ha un ritorno in termini di fan acquisiti, ma la strategia punta a stroncare le iniziative dei paparazzi, sostituendosi a loro. Oggi sono gli stessi atleti a fornire le notizie esclusive e, ovviamente, pubblicano solo quello che ritengono opportuno e non invadente.

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email