Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

La Premier League lancia l'app Away Days per i fan in trasferta

Universalmente considerata la lega calcistica digitalmente più avanzata, la Premier League ha compiuto un'ulteriore passo verso il miglioramento dell'esperienza sportiva con il rilascio di Away Days, l'applicazione per smartphone che punta a diventare un punto di riferimento per i tifosi durante le trasferte.

Image credit: Premier League


Gli 'Away Matches' per seguire la propria squadra del cuore possono essere scomodi e devono essere pianificati attentamente nei giorni (solitamente lavorativi) che precedono la data dell'incontro. O almeno così è stato fino ad ora. 
Ora infatti per i tifosi della Premier League le cose stanno per cambiare. La massima divisione calcistica inglese ha infatti lanciato ufficialmente oggi AwayDays, la prima app sviluppata da una lega calcistica con l'obiettivo di aiutare i tifosi di ogni squadra nelle trasferte, facilitando i loro viaggi con consigli utili e pratici e sviluppando offerte dedicate.

AwayDays offre un'ampia gamma di servizi: guide dettagliate per tutti i 20 stadi del campionato, consigli su dove mangiare, bere, soggiornare e sui luoghi ideali dove parcheggiare. L'applicazione presenta anche consigli per aiutare i tifosi a pianificare il propri viaggio verso lo stadio, fino al cancello d'entrata previsto dal biglietto. Inoltre, nella sezione dedicata al traffico e agli orari dei mezzi di trasporto, tutti gli aggiornamenti saranno pubblicati in tempo reale.
Per ora l'app è disponibile solo per dispositivi iOs (scarica qui), ma presto sarà rilasciata una versione per gli utenti Android.

L'obiettivo della Premier League è quello di sviluppare un'app che cresca nel tempo grazie al contributo degli utenti: infatti ogni tifoso potrà suggerire nuovi percorsi per raggiungere lo stadio, ma anche raccomandare hotel, ristoranti e pub.
Grazie all'app sarà inoltre possibile eliminare del tutto la componente cartacea poiché il biglietto viene memorizzato direttamente su AwayDays, pronto per essere mostrato all'ingresso.

In Inghilterra il Manchester City aveva già rilasciato un'app dedicata ai tifosi ospiti, CityHome, ma uno sforzo simile da parte di una lega dimostra l'attenzione particolare che la Premier League ha verso i propri tifosi e che il digitale può essere un'utile strumento per favorire la loro presenza negli stadi.

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email