Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Australia: nickname Twitter sul foglio delle formazioni

La Football Federation of Australia (FFA) ha deciso di sostituire i nomi dei giocatori sul foglio delle formazioni con i nickname di Twitter degli atleti australiani durante le partite casalinghe internazionali. Anziché il nome e il numero, combinazione convenzionale utilizzata a livello mondiale, l'FFA ha introdotto i nickname Twitter sul cosiddetto team sheet in occasione del match contro la Costa Rica all'Allianz Stadium di Sydney, poi vinto 1-0 dai Socceroos.


La federazione ha consentito poi ai tifosi di spuntare le caselle vicino ai nomi dei giocatori segnando i titolari e quelli che siedono in panchina.

Questa nuova idea, in un paese come l'Australia dove il calcio è agli albori e dove questo gioco sta crescendo pian piano, permette di aumentare la visibilità dei profili ufficiali dei giocatori sui social media.
Il calcio è uno sport che si sta pian piano ritagliando un posto importante nel panorama australiano, cosa non facile dovendo convivere con il rugby, sport nazionale, e il cricket.
Nonostante ciò, secondo dati recenti il pubblico degli appassionati continua ad aumentare, così come i calciatori iscritti a Twitter che hanno superato i loro colleghi del cricket.

Tra questi il centrocampista ex-Everton Tim Cahill vanta 566.317 followers, molti di più rispetto a @Socceroosaccount ufficiale della Nazionale Australiana (73.038). E' curioso notare però che il centrocampista degli Aussies ha acquisito ben 422 acquisiti nelle 24 ore successive alla pubblicazione del foglio con le formazioni e i nickname di Twitter dei giocatori da parte della FFA.

Attualmente in Australia ci sono più di 2,9 milioni di account Twitter registrati e circa il 15% degli utenti internet australiani utilizza Twitter in maniera regolare. La direzione in cui muove il calcio australiano è quindi chiara: diffondere il gioco attraverso il dialogo e il coinvolgimento dei tifosi sfruttando le potenzialità delle piattaforme di social networking, in particolare Twitter. 

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email