Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Adidas, il bilancio sportivo e digital dei Mondiali

Il brand sportivo tedesco ha vinto la Coppa del Mondo sul campo con la Germania, ma anche fuori dal rettangolo verde, superando tutti i suoi concorrenti nel real-timemarketing grazie alla campagna ‘#allin or nothing’.












Per tutta la durata della FIFA World Cup 2014, Adidas è stato il brand di cui si è parlato di più sui social media tanto da segnare un incremento di 5.8 milioni di followers sui propri canali social, sbaragliando i marchi sportivi concorrenti.

Dai suoi uffici a Rio, denominati ‘Posto Adidas’ (dove Posto è il nome dato ai monumenti locali che si trovano lungo le spiagge di Rio de Janeiro), il marketing team di Adidas ha lavorato alacremente per fornire contenuti pianificati e progettati ma anche reattivi, per alimentare le conversazioni online dei tifosi di calcio con il proprio brand. Concentrando la sua campagna sulla percentuale di share of voice e sui momenti più significativi durante i match, i risultati mostrano che Adidas ha ottenuto oltre 917mila mentions dell’hashtag #allin su Twitter, il triplo rispetto qualsiasi altro brand durante il torneo.

Il bilancio digitale di Adidas e della campagna ‘"#allin or nothing’ durante la Coppa del Mondo parla chiaro:

- 1.59 milioni di conversazioni - Il marchio che è stato il più parlato durante il Mondiale

-  5,8 milioni 2 – Aumento del numero di iscritti su tutte le principali piattaforme di social networking

- 14,5% 2 – Primato di crescita della community calcistica sui social media 

- +38 milioni - Il marchio sportivo più visto su YouTube; dai video postati in tutto il torneo

- 2.98M (603%) 4  - crescita su Twitter dell’account @brazuca durante il torneo

- 917K5  - il brand con l'hashtag più usato su Twitter (#allin) 


Herbert Hainer, CEO di Adidas Group, ha commentato: "Questa Coppa del Mondo è stata un enorme successo per Adidas; ha chiaramente sottolineato la nostra posizione di leader nel calcio a livello mondiale. Avendo i due finalisti, un campione e tre trofei vinti, Adidas, non è stato solo il marchio più citato sui social network, ma è riuscito a dominare il torneo, sia dentro che fuori dal campo".
Tom Ramsden, Direttore Globale Brand Marketing di adidas Football, ha aggiunto: "Abbiamo sempre saputo che la comunicazione in tempo reale è il modo migliore per vincere questa Coppa del Mondo. Attraverso i nostri prodotti, i nostri giocatori e federazioni, siamo profondamente legati allo sport, siamo costantemente presenti, la nostra conoscenza e comprensione del gioco ci permettono di essere il marchio più attraente tra gli appassionati di calcio."

Markus Baumann, Senior Vice President di Adidas Football ha aggiunto: "La Coppa del Mondo è stato un successo eccezionale per Adidas Football. Ancora una volta raggiungeremo il nostro target record di due miliardi di euro di vendite globali nel 2014 e abbiamo dominato le prestazioni sul campo da gioco".


Oltre ai successi sui social media, adidas ha sbaragliato tutti i concorrenti sul campo da gioco grazie alla sponsorizzazione di squadre e calciatori che hanno ricevuto premi anche a livello individuale:

- 2 squadre sponsorizzate da Adidas in finale che hanno garantito al brand la sicurezza di sponsorizzare i Campioni del Mondo, la Germania

- Leo Messi, premiato con il Golden Ball 

- James Rodriguez, premiato con il Golden Boot

- Manuel Neuer, premiato con il Golden Glove 

- Juan Cuadrado, che ha totalizzato il Maggior numero di assist nel torneo 

- Nazionale Colombiana, premiata con il FIFA Fair Play Award 

- Ben 8 giocatori su 11 della Squadra FIFA del Torneo sono della scuderia Adidas


Anche il Brazuca, il pallone ufficiale della competizione, è stato uno dei maggiori successi del torneo. Su Twitter @brazuca è stato l'account con la crescita maggiore durante i Mondiali con un aumento di 2.98m (603%). @brazuca è stato anche uno degli account che ha avuto più engagement rispetto ad altri brand sportivi nel corso del torneo, con 530K interazioni da parte degli utenti.

La collezione di scarpe adidas Battle Pack, progettata specificamente per l’edizione 2014 del Mondiale, ha avuto prestazioni eccezionali sia dentro che fuori dal campo. L'Adidas Adizero f50 è stata la scarpa che ha realizzato il maggior numero di reti durante il torneo, con 46 gol, compresi quelli dei tre migliori marcatori del torneo (Rodriguez 6, Müller 5 e Messi 4). 
Inoltre durante il torneo i giocatori targati Adidas hanno avuto una percentuale di realizzazione superiore del 30% rispetto ai giocatori che indossavano i prodotti dei brand concorrenti. Online, #f50 è stato l'hashtag relativo alle scarpe da calcio più utilizzato su Twitter durante la FIFA World Cup Brazil 2014™ con 257mila mention.

Claus-Peter Mayer, VP Global Sports Marketing di adidas Football ha dichiarato: "Siamo molto soddisfatti della performance complessiva dei nostri giocatori e delle federazioni durante tutto il torneo. Con la squadra vincente, il miglior giocatore, il capocannoniere e il miglior portiere sottolineiamo la nostra posizione di dominio in campo e nel calcio mondiale".



Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email