Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Mondiali da record su Facebook

Facebook ha recentemente pubblicato le cifre della prima settimana della Coppa del Mondo che hanno segnato un record per la piattaforma con più di 459 milioni di interazioni.







Secondo il social di Zuckerberg, i Mondiali in Brasile hanno generato finora oltre 459 milioni di interazioni (tra post, commenti e likes), cifra che supera abbondantemente la somma delle interazioni del Super Bowl, della notte degli Oscar e delle Olimpiadi Invernali di Sochi.
Oltre 141 milioni di utenti sono stati coinvolti nelle conversazioni monitorate nel periodo compreso tra il 12 e il 18 Giugno. Tra i paesi che generano il maggior numero di interazioni spiccano il Brasile, sede della competizione, seguito poi da USA, Regno Unito, Indonesia e Messico.

Il successo di Facebook non si basa solo sull'elevata base di utenti ma è dovuto soprattutto ai giocatori protagonisti del torneo che affidano pensieri, idee, immagini e contenuti coinvolgenti alle proprie pagine sulla piattaforma social.
Neymar ha pubblicato un fotomontaggio che mescola la sua faccia con i capelli di David Luiz, ottenendo più di 1.2 milioni likes, commenti e condivisioni.
Lukas Podolski invece ha raccolto oltre 498.000 interazioni nel tuo selfie con la cancelliera tedesca Angela Merkel.
Il giocatore italiano Mario Balotelli, famoso per la sua eccentricità, ha incollato la sua figurina Panini in tutti gli spazi riservati ai giocatori azzurri generando più di 250.000 interazioni.
Ma gli influencer che promuovono Facebook non sono solo i calciatori. Un esempio? Il rapper Pitbull co-autore dell'inno 'We Are One', che ha pubblicato una foto della cerimonia di apertura durante la quale si è esibito a fianco di Jennifer Lopez e Claudia Leite, ricevendo quasi 1.5 milioni di interazioni.

"In occasione dei grandi eventi sportivi registriamo sempre un buon livello di conversazioni su Facebook", ha dichiarato Justin Osofsky,  Vice-Presidente delle Operazioni Globali e Media Partnership della società dopo la pubblicazione dei dati eccezionali riguardanti i Mondiali. "Ma ciò che sta accadendo adesso in riferimento alla Coppa del Mondo è qualcosa di straordinario".

Facebook ha un chiaro obiettivo per la Coppa del Mondo: imporsi al grande pubblico come un social per conversazioni in tempo reale e con la possibilità di creare notizie riguardanti i grandi eventi, funzioni che invece sono il punto forte di Twitter. Facebook sta puntando forte sugli hashtag correlati alla Coppa del Mondo, ha una speciale sezione di dedicata ai Mondiali (https://www.facebook.com/hashtag/worldcup) e promuove in maniera decisa i post ufficiali delle celebrità.
Facebook inoltre sta lavorando anche con altri media per aumentare la sua esposizione. Di questi, uno dei più importanti è Univision, l'emittente con i diritti in lingua spagnola per la trasmissione televisiva della Coppa del Mondo negli Stati Uniti, che sta monitorando i dettagli relativi ai messaggi di Facebook sulla sua trasmissione televisiva.

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email