Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

La fruizione dello sport tra social e TV

Quali sono le modalità di consumo dello sport nel mondo? Con quali mezzi i tifosi oggi vivono gli eventi sportivi? Per rispondere a queste domande il portale Knowthefan ha realizzato un report che offre una panoramica del consumo di sport a livello mondiale.








Knowthefan.com è un progetto sviluppato da Perform Group con l'agenzia globale di ricerca Kantar Media Sport e in collaborazione con SportBusiness, azienda leader nel settore dei media sportivi, con l'obiettivo di comprendere le modalità ricercare il consumo dei fan durante gli eventi sportivi media sportivi. Il Global Sports Media Consumption 2014 Report è attualmente il rapporto più completo e autorevole nel suo genere e fornisce informazioni chiave su come, quando e dove gli appassionati consumano contenuti sportivi nei principali mercati del mondo.

Metodologia
Il Global Sports Media Consumption 2014 Report ha coinvolto 16 mercati mondiali, con l'aggiunta di Emirati Arabi Uniti e Sud Africa, monitorati quest'anno per la prima volta. La ricerca è stata condotta utilizzando Sportscope, il servizio di ricerca partner di Kantar Media Sport. 
Sportscope ha misurato il consumo, la consapevolezza e le preferenze all'interno di vari sport, gli atteggiamenti verso sponsorizzazioni e i tassi di partecipazione sportiva nei mercati internazionali analizzati. Il campione di tifosi che intervistati proviene da Australia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Giappone, Spagna e Stati Uniti e include uomini e donne di età superiore ai 18 anni.

Il report
Knowthwfan ha analizzato oltre 1 miliardo di fan nei 16 mercati nazionali considerati, tracciando quindi le differenze di consumo tra un paese e l'altro. L'Italia, ad esempio, si attesta tra i leader nel consumo mobile con un dato del 50% davanti alla Francia (30%) ma comunque dietro agli Emirati Arabi (74%). In tutti i mercati considerati la TV rimane i mezzo principale di consumo degli eventi, seguito dal web. Tra gli sport, il calcio si conferma lo sport più amato al mondo, seguito, in Gran Bretagna, dal tennis.

Negli USA il computer è ancora tra gli strumenti più utilizzati: il 48% dei fan sportivi dichiara di fare uso di questo strumento per la ricerca di storie e notizie, mentre nel Regno Unito i tifosi utilizzando principalmente computer, smartphone e tablet per accedere ai commenti live degli eventi sportivi (56%).

Negli ultiimi anni il consumo di sport ha subito una crescita rilevante: Knowthefan ha calcolato che in Spagna la quantità settimanale di ore trascorse a consumare contenuti sportivi è salita dalle 5.9 del 2011 alle 10.1 del 2014, anche se tra le nazioni più sport addicted si annovera l'Indonesia con punte di 12.3 ore a settimana.

Rilevanti sono anche i dati generati dalle piattaforme di social networking: il 35% dei fan negli Stati Uniti utilizza frequentemente i social media durante gli eventi sportivi mentre in Russia YouTube si conferma il social network più popolare per seguire lo sport.
Interessante infine il dato della Cina: il 34% dei tifosi consuma sport attraverso la Connected TV.

Il binomio sport e piattaforme digitali sembra quindi consolidarsi sempre di più con il passare del tempo. Infatti se da un lato la TV è ancora il mezzo principale per assistere agli eventi sportivi, dall'altro è evidente la continua crescita del desiderio di interazione dei fan, che attraverso le piattaforme digitali possono far sentire la propria voce.

Global Overview

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email