Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Il #BallondOr 2013 su Twitter

And the winner is...Cristiano Ronaldo.
La frase che tutti aspettavano e il motivo principale per cui milioni di tifosi si sono connessi alla diretta YouTube della premiazione: scoprire il nome del miglior giocatore del mondo dell'anno 2013.

Il risultato era tutt'altro che scontato: i tre candidati -Cristiano Ronaldo, Messi e Ribéry- avevano tutte le carte in regola per poter mettere le mani sul prestigioso riconoscimento consegnato da France Football in collaborazione con la FIFA. 
Il primo della trinità calcistica ha disputato un anno strepitoso e ha trascinato il Real Madrid nei momenti più difficili della gestione Mourinho dimostrandosi uomo squadra oltre che innegabile talento individuale. Ribéry ha vinto tutto quello che poteva vincere in un anno e Messi è semplicemente Messi.

Ma la scelta di Cristiano Ronaldo era nell'aria tanto che il giornalista italiano Tancredi Palmeri poco prima della premiazione ha scovato una bozza della prima pagina di France Football con la copertina dedicata al trionfo del campione lusitano.

All'annuncio del vincitore si sono scatenate le conversazioni sui social media. Twitter ha svolto un ruolo chiave nel dialogo tra i tifosi e nel dibattito post premiazioni. Ciò è stato possibile anche grazie al lavoro della FIFA che ha stimolato l'uso dei propri canali social sia con la diretta dell'evento su YouTube sia con il lancio degli hashtag ufficiali #BallondOr e #BallondOr2013.

Le conversazioni su Twitter hanno rappresentato un ingente volume di traffico:  secondo i dati rilevati da Topsy nella giornata di ieri "Cristiano" è stato menzionato in 2 milioni di tweets che sommati ai 2,2 milioni di "Ronaldo", sanciscono la vittoria di CR7 anche nelle conversazioni su Twitter. Il portoghese è seguito da "Messi" con 1,8 milioni di menzioni e da "Ribery" che si ferma a 704.000. L'hashtag ufficiale della FIFA #Ballondor supera invece le 528.000 mentre #BallondOr2013 arriva a poco meno di 300.000.

Collegamento permanente dell'immagine integrata

Ma alle conversazioni non hanno partecipato solo i tifosi: su Twitter anche i grandi del calcio hanno twittato i propri omaggi il vincitore del Pallone d'Oro 2013. Da Falcao del Monaco all'ex compagno di Ronaldo al Manchester United Rio Ferdinand, passando per Cerci, Callejon e l'attuale allenatore del portoghese Carlo Ancelotti.




Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email