Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

La Premier League su Facebook

La Premier League inglese è indubbiamente uno dei campionati più importanti e spettacolari del calcio mondiale. Insieme alle Serie A italiana è l'unica competizione nazionale dall'esito incerto: il livello delle squadre è così simile che è difficile prevedere chi vincerà il campionato. Cosa che non succede in altre nazioni, dove i contendenti per il titolo si limitano a due o tre come in Germania, Francia, Spagna e Olanda.
La Premier League inglese è stato anche il primo campionato con un'attenzione particolare per l'uso dei social media. Squadre come Arsenal, Chelsea, Liverpool e Manchester City sono all'avanguardia nell'uso del digitale e dei social media.
Ma per comprendere appieno i numeri della Premier League su una piattaforma social come ad esempio Facebook ci serviamo dell'infografica creata dalla piattaforma di social media analytics Locowise.
Le statistiche raccolte da Locowise sono impressionanti: oltre 99 milioni di "Likes" complessivi con una crescita del 9,64% negli ultimi 3 mesi. Le squadre più seguite su Facebook sono Arsenal, Chelsea, Manchester City e Manchester United che da sole raccolgono il 79% di tutti i fans della Premier. Tra queste, gioca un ruolo importante lo United che da solo detiene il 36% dei fans totali.
I club con minor seguito su Facebook sono le neopromosse Crystal Palace, Hull City e Cardiff City che dal momento della promozione in Premier League hanno fatto registrare un aumento dei fans rispettivamente del 18%, del 47% e del 25%.

L'attenzione si sposta poi sulla geografia dei tifosi e sorprendentemente si scopre che solo il 6% del totale dei tifosi proviene dal Regno Unito. La nazione dominante per numero di fans è l'Indonesia dove sono attivi con contenuti geolocalizzati i Top 5 clubs della lega.

Interessante anche il dato relativo a Hull City e Fulham: i cui fans su Facebook provengono per il 63% dall'Egitto nel primo caso e dalla Costa Rica (20%), patria del giofcatore Bryan Ruiz, nel secondo.
Così come il dato sull'influenza del singolo giocatore rispettivamente al numero di fans su Facebook: quando Ki Sung Yeung ha lasciato il Sunderland il pubblico Sud Koreano è diminuito del 16%.

Sono oltre 10.000 i post inviati su Facebook sino ad oggi con una media di 127 distribuiti su tutti i club mentre il podio delle squadre con il più alto tasso di page engagement sono Southampton, Hull City e Cardiff City, nettamente superiori al tasso medio della Premier che si aggira intorno al 5,5%. Soprende il Manchester United che a diapetto della grande fanbase abbia un tasso di engagement di circa il 2,2%.

Infine uno sguardo ai contenuti pubblicati: più della metà dei post include foto e immagini, come si sa molto più engaging, mentre la restante parte si divide tra link, tesi e video.


epl_infographic

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email