Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Balotelli enigmatico su Twitter: annuncia la fine, ma non riguarda il Milan

Nel bene e nel male Mario Balotelli fa sempre parlare di se'. E sabato ha costretto più di un giornalista ad una notte insonne alla ricerca di un significato per il tweet pubblicato dal campione rossonero.


Dopo aver sbagliato un rigore, lui che dal dischetto era considerato infallibile, durante il deludente pareggio contro il Genoa, tutti i mezzi di informazione si aspettavano una reazione del giocatore bresciano. Balotelli li ha accontentati, ma, quasi per dispetto, lo ha fatto alle 5.11 di domenica mattina con un  tweet che suonava come una sentenza di addio al Milan:


Non credendo ai propri occhi, i giornalisti si sono scatenati in possibili teorie di addio al Milan, alla fidanzata o alla cara maialina domestica, ma nessuno si è avvicinato alla realtà.
Lo ha chiarito poco dopo lo stesso Balotelli in un altro tweet in cui giurava amore eterno al Milan, squadra che come ben si sa, tifava sin da bambino.

Ma per convincere gli scettici il numero 45 rossonero ha inviato un terzo tweet in cui rivelava come il messaggio precedente fosse in realtà per il suo amico Giorgio Petrosyan, campione italo-armeno di kick-boxing che nella notte aveva perso la sfida del Glory 12 al Madison Square Garden di New York.


Sembra che Balotelli si sia divertito utilizzando Twitter come un appiglio per i giornalisti avidi di notizie e di scandali per poi fornire una spiegazione convincente, tra i lamenti di qualche giornalista che già urlava allo scandalo in prima pagina.

Ma le polemiche non sono finite: domenica mattina Balotelli si è presentato agli allenamenti con un ritardo di 10 minuti e già la critica lo attacca per il tempo perso su Twitter nel cuore della notte. Lui intanto pensa a ripartire con il Milan, e forse, a causare la prossima notte insonne dei giornalisti italiani.



Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email