Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Vidal conferma su Twitter il rinnovo con la Juventus

Come molti atleti anche il centrocampista della Juventus FC Arturo Vidal ha scelto Twitter come mezzo di comunicazione per rivolgersi tanto per i tifosi quanto alla stampa. E questa volta ha utilizzato la piattaforma per fare chiarezza sulla sua situazione contrattuale

Nei giorni scorsi avevano destato scalpore le dichiarazioni del giocatore cileno che pareva aver strizzato l'occhio al Real Madrid subito dopo la sconfitta della Juventus al Santiago Bernabeu. Nel dopo partita, rispondendo sinceramente alla domanda di un giornalista spagnolo circa il suo gradimento verso la maglia Blanca, Vidal si era detto onorato dell'interesse del Real e che non gli sarebbe dispiaciuto giocare in una squadra così importante, ma aveva anche precisato come il rinnovo con i bianconeri fosse imminente e confermando quanto quello fosse un discorso puramente ipotetico.
Le dichiarazione sono state però riprese da alcuni organi di informazione che hanno inevitabilmente scatenato un "caso Vidal", affermado come il calciatore sembrava avesse ceduto alle lusinghe della Casa Blanca a pochi giorni dalla firma sul ricco rinnovo del contratto con la Juventus.
Il giocatore però ha sempre confermato di trovarsi bene a Torino e di voler continuare ad indossare la maglia bianconera e, a conferma dell'infondatezza delle indiscrezioni rilanciate dalla stampa, ieri sera è arrivato un altro indizio importante: l'agente del giocatore Fernando Felicevich ha twittato le parole del CEO della Juventus Giuseppe Marotta sul rinnovo di Vidal e lo stesso giocatore ha retwittato il post del suo agente, smentendo di fatto ogni ipotesi di trasferimento e confermando la sua dedizione alla causa bianconera.

Non è la prima volta che Vidal ha smentito la stampa attraverso Twitter: in estate erano circolate indiscrezioni circa il suo desiderio di vestire la maglia numero 10 della Juventus, ma il giocatore era intervenuto in prima persona confermando la casacca 23 e precisando che ai suoi occhi la 10 sarebbe stata sempre e comunque di Alessandro Del Piero:


Questo caso rappresenta l'ennesimo esempio dell'efficacia dei social media, ormai veri e propri uffici stampa virtuali con cui i personaggi famosi come i giocatori delle massime competizioni possono interagire con i tifosi ma anche difendersi dagli attacchi della stampa, smascherandone le invenzioni costruite più per necessità di vendita che per fedeltà alla notizia.

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email