Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Le abitudini dei tifosi sui social media

I social media stanno assumendo un peso sempre maggiore nella vita degli amanti dello sport in tutto il mondo. E a testimoniarlo c'è anche la recente indagine sul ruolo dei social media nel rapporto tra tifosi e brand sportivi realizzata dalla società di consulenza Catalyst.



Lo studio, realizzato su un campione di 2.100 supporters di età compresa tra i 16 e i 64 anni, appassionati di MLB, NFL, NBA e football, basket e calcio a livello di college.
Analizzando i dati di Facebook, Twitter, Google+, Instagram e YouTube l'indagine Catalyst ha rilevato che Facebook è il canale più utilizzato per l'interazione sportiva con un numero di users doppio rispetto a Twitter, 73% contro 37%, anche se quest'ultimo è visitato  circa 1,5 volte più spesso di Facebook nei giorni in cui si gioca la partita.


Google+ e YouTube si confermano in crescita costante (+94% e +35%) e gli stessi tifosi intervistati hanno confermato un frequente utilizzo per entrambi. Un particolare riguarda  l'accesso a YouTube che si concentra soprattutto nel post-match, quando solitamente gli highlights della partita e i contenuti esclusivi (behind-the-scene) vengono caricati sull'account del club.


L'indagine di Catalyst si è poi soffermata  sui contenuti prodotti dagli utenti, verificando così che l'eccitazione pre-partita (72%), il video storico (68%), bloopers (66%), i Q&A con allenatori e giocatori (66%) e dibattiti e battute (63%) sono tra gli usi più popolari di interazione sociale riguardante lo sport. Inoltre su 10 appassionati di sport che amano e seguono un brand online ben 7 si dicono disponibili alla condivisione dei contenuti pubblicati dal brand e all'acquisto di beni.

"La Content Strategy è una componente importante per qualsiasi marca." ha dichiarato Bret Werner, Senior Vice President di Catalyst, "Questo studio rafforza il ruolo degli appassionati di sport che spesso consumano e si confrontano con contenuto socialmediale e ciò li porta ben oltre il risultato del match. I fan accaniti hanno più probabilità di interagire e di identificarsi con brand che si comportano come i fan stessi".

Fan Engagement _Infograph_FinalVersion

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email