Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

#SydneyFanChat: anche i CEO rispondono alle domande via Twitter

Non solo i giocatori. Anche i dirigenti dialogano con i fan su Twitter grazie alle possibilità offerte dagli #ask. Era già successo in Europa con il Milan: l'AD rossonero Adriano Galliani il 19 Marzo scorso aveva risposto via Twitter a 40 domande poste da alcuni tifosi milanisti e selezionate tra i 40.000 cinguettii contenenti l’hashtag #askGalliani. 

A tenere testa all'Europa, patria del calcio, c'è però la giovane Australia, dove il calcio è solo agli albori, ma sta crescedendo rapidamente in popolarità, numeri e strategie di comunicazione.
Infatti, come riporta il sito ufficiale del Sydney FC, squadra professionista dell'A-League, il CEO degli Sky Blues Tony Pignata ha risposto ieri a 70 domande, selezionate tra quelle che i supporters del Sydney avevano twittato utilizzando l'hashtag #SydneyFanChat. Sempre sul proprio sito, il Sydney annuncia inoltre un impegno particolare nelle Twitter-interviste che si svolgeranno con scadenza quindicinale e che coinvolgeranno anche giocatori e staff tecnico, sottolineando quindi come si tratti di un progetto a lungo termine e non uno sporadico e casuale esperimento.



Queste iniziative non fanno altro che aumentare l’engagement dei fans perché consentono ai tifosi di entrare in contatto con esponenti della propria squadra del cuore e sentire o leggere in prima persona le loro opinioni, che non vengono più veicolate dai media tradizionali. Alla base del successo delle social media interviste, di cui ho già parlato in un altro articolo, c'è quindi il desiderio di eliminare i passaggi intermedi e avere le informazioni necessarie direttamente dalla fonte. Inoltre i tifosi desiderano vivere l'amore per il proprio team in maniera corrisposta e non –come al contrario spesso succede- dialogando con un essere muto.

Ecco il tweet che annunciava l'intervista al CEO Tony Pignata

Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email