Social Media Sports News
_____________________________________________________________________________________________________________________________________

Red Bull mette le ali e Felix batte ogni record


Ieri tutto il mondo ha seguito in diretta il lancio di Felix Baumgartner: un evento emozionante che molti considerano al pari dello sbarco di Armstrong sulla luna.
Baumgartner, con il suo lancio dal confine dello spazio è diventato un recordman assoluto.



Innanzitutto è stato l’uomo che ha raggiunto la massima distanza dalla terra su un pallone aerostatico, ben 39.045 metri. Di conseguenza ha battuto anche il record di altezza per un salto in caduta libera, durante la quale ha poi battuto il record di velocità raggiungendo i 1342 km/h, superando la velocità del suono.



Ma questi non sono i soli record battuti dallo skydiver austriaco. L’impresa di Baumgartner  è stata vista in diretta sul canale Red Bull di Youtube da più di 8 milioni di persone, battendo il record precedente di “solo” 500.000 views, appartenente alle Olimpiadi di Londra 2012.

Ora siamo in attesa del release da parte di Twitter e Facebook dei dati dell’evento che immaginiamo essere impressionanti.
Basti pensare che il tweet di “Missione compiuta” postato sul Twitter ufficiale della RedBull ha ricevuto ben 7804 retweet e 1243 preferiti.
Mashable, sito web d'attualità statunitense, ha provato a raggruppare alcune sensazioni del volo da parte degli utenti grazie a Storify: 


C’è chi ha fatto dell’ironia sul probabile uso delle mappe IOS da parte di Felix e quindi del fatto che si sarebbe perso, altri hanno invece dato informazioni tecniche sulla strumentazione ( ad esempio il confronto tra le dimensioni del pallone e quelle della statua della libertà). Il tutto dimostra comunque un altissimo tasso di engagement.

Ma la vera rivoluzione è un’altra.
Come infatti ha sottolineato l’utente twitter David Armano (fonte Mashable) l'evento è stato una grande vittoria per la Red Bull, che ha elevato la percezione delle solite trovate pubblicitarie. Ha portato il proprio marchio e il proprio prodotto ad un livello superiore: al confine dello spazio. Da solo Baumgartner non ce l’avrebbe mai fatta a lanciarsi dalla capsula, ma con l’aiuto della Red Bull tutto è possibile.



La Red Bull è riuscita quindi a creare un’evento pubblicitario di portata globale. Non solo è stata un’impresa mai tentata prima, ma la dimostrazione che il loro prodotto, come dice lo slogan, mette davvero le ali.



Francesco Bossoni

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.

Translate

L'autore

Francesco Bossoni è uno studente di Marketing & Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo (ITA), aspirante giornalista e amante del web e dello Sport. Dalle sue principale passioni -Comunicazione e Sport- egli sviluppa un grande interesse per lo sport digitale e comunicazione sportiva. Decide allora nel 2012 di lanciare sportsays.net, il primo blog italiano dedicato alla comunicazione social in ambito sportivo.


Portfolio website francescobossoni.me

Segui Francesco su Twitter

Collegati con Francesco su LinkedIn

Aggiungi Francesco alle tue cerchie su  Google+

Follow by Email